IMMAGINI DALL’INDIA

L’India è così incredibile e caotica, un’esplosione di colori. All’India non ci si può preparare. Bisogna solo viverla. Ogni viaggio ci lascia qualcosa, da ogni luogo che visitiamo ci portiamo via dei ricordi indelebili e dell’India voglio raccontarvi quello che mi è rimasto. Il mio viaggio in India voglio raccontarvelo attraverso delle immagini.

SORRISI DELLA GENTE

DSCN5583
Non mi stancherò mai di dirlo: la gente fa la differenza. Anche qui in India, come in altri paesi visitati, sono stata rapita dai loro sorrisi: dai pulmini stracarichi di bambini che vanno a scuola compaiono mani che salutano e voci che gridano. Al casello autostradale l’impiegato esce dal suo ufficio e viene stringerci la mano augurandoci Happy Diwali: non ci aveva mai visti prima eppure ha condiviso con noi la sua gioia. Nei luoghi turistici ragazzi e famiglie ti chiedono di fare insieme una foto, da mostrare poi ai parenti a casa e dir loro This is my friend.

POVERTÀ

DSCN5971
Lo sappiamo, in India c’è la povertà e la si tocca con mano. Non passa inosservata, la vedi ovunque: agli angoli delle strade dove tra l’immondizia si intravede un piccolo corpo fra le braccia della mamma; la vedi nei campi dei villaggi dove la gente a testa bassa raccoglie quello che natura le offre. La riesci perfino sentire: l’odore acre dell’immondizia sparsa per la città ti entra nelle radici e poi vai te a capire perché i benzinai sono uno dei luoghi più puliti che si vedono in giro.

FORTI DA MILLE E UNA NOTTE

DSCN5612
In tutto questo l’India offre un patrimonio storico e artistico da fare invidia a molti Paesi. Con i suoi forti imponenti arroccati sulle rupi o in centro città ti raccontano davvero storie meravigliose. Storie d’amore come quella dell’Agra Fort dove il Maharaja si fece rinchiudere nella cella con vista sulla tomba della moglie, e la tomba di cui stiamo parlando è il magico Taj Mahal. Storie di battaglie come quella avvenuta nell’isolato Forte di Kumbhalgarh, costruito a 1100 metri sul livello del mare e protetto da 46 km di mura era il luogo ideale per rifugiarsi da eventuali pericoli. Storie da Mille e una Notte come il magico forte di Jaisalmer: qui dal deserto emerge all’orizzonte un forte che pare costruito con la sabbia. Al suo interno vi è custodita una città d’altri tempi, con strette viuzze e Haveli mozzafiato.

TRASPORTI

DSCN5331
L’India è davvero incredibile anche dal punto di vista dei trasporti: coloratissimi camion sfrecciano lungo le strade e da quanto sono carichi ci si chiede come riescano a muoversi. Carri trainati da qualsiasi specie animale: bufali, cavalli, asini e cammelli vanno per la maggiore. Sulle moto puoi trovare di tutto dal semplice trasporto persone dove solamente in meno di tre non si è mai, e quando in sella si vedono solo meno passeggeri stai pur sicuro che c’è dell’altro, come ad esempio un elettrodomestico, dei tappeti o animali di vario genere, e chi più ne ha più ne metta.

BAZAAR

DSCN5943
Qui regna il caos. Sparsi per la città, al loro interno vi si può trovare davvero di tutto: utensili per la casa, abiti e scarpe, cibo e ogni altro articolo commerciabile. Tutto ha un suo ordine che è ovviamente il loro: perdersi in questi luoghi è davvero divertente e si possono fare affari d’oro. Ovviamente dopo un po’ il trambusto, il rumore e gli odori ti stordiscono, ma in questi luoghi ti senti parte integrante della routine quotidiana della gente.

Categorie Viaggi che passione, ViaggiAriTag , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close